dinsdag 12 februari 2013

Cosa mangia un vegano: ceci.



I legumi sono la principale fonte di proteine vegetali. Ce ne sono tantissimi, ma quelli che uso io sono i più comuni ovvero fagioli, piselli, soia, lenticchie e ceci. Vanno preferibilmente mischiati con carboidrati (pasta, riso, patate, pane) per ottenere una proteina di alto valore proteico, tanto quanto quella animale.

La differenza è, che usando i legumi al posto della carne e del pesce non torturate nè uccidete nessun animale. Una differenza non da poco, se mi permettete.

I legumi possono trovarsi in scatola (o vetro) già cotti. In questo caso vanno semplicemente sciacquati e cucinati. Una risorsa incredibile di sane e gustose proteine vegetali pronte per l'uso!

I piselli sono molto comodi anche surgelati, anch'essi pronti all'uso.

Ceci, fagioli e lenticchie freschi, prima di essere cucinati, vanno lasciati 24 ore in ammollo. Questo è l'unico inconveniente, per cui ho sempre una provvista di scatolame nel caso in cui decida di cucinare legumi all'ultimo momento, o mi sia dimenticato il giorno prima di metterli in ammollo.

Aggiungo che per cucinare i legumi freschi, un'incredibile risorsa è la pentola a pressione. In dieci minuti sono pronti, e questo per un vegano metropolitano che ha poco tempo è fondamentale.

I ceci sono una delle mie passioni. Ci faccio fondamentalmente due cose: l'hummus, e la pasta (o riso) con i ceci. L'hummus è di una banalità pazzesca, si passano al frullatore i ceci (cotti in pentola a pressione o in scatola, non crudi eh!) con dell'olio, aglio, sale, il succo di un limone, spezie (cumino, pepe ecc) e tahini. Il tahini (pasta di sesamo) è molto importante per il sapore, è davvero buono, ma oggi non ce l'ho e ne faccio tranquillamente a meno.

L'hummus è perfetto spalmato sul pane. Ecco dunque la mia proteina ad alto valore nutritivo: legume insieme a carboidrato.



I ceci poi sono buonissimi con la pasta o il riso. Stesso procedimento del mio post precedente: soffritto di spezie nel wok, aglio e cipolle triturate, qualche verdura a pezzetti tipo peperone o zucchina, e poi gettate i ceci (che avete cotto prima in pentola a pressione, o estratti da una scatoletta). Fate cuocere bene, perchè i ceci diventino un po' abbrustoliti e croccanti. Poi unite alla pasta o al riso.

Cosa c'è di più facile? Perchè ammazzare gli animali per sfamarsi???


28 opmerkingen:

  1. Aggiungo due considerazioni:
    con i ceci (ma anche con i fagioli e lenticchie) è possibile anche realizzare degli hamburgher vegani, semplicemente frullando i legumi(o anche schiacciandoli con una forchetta) magari con l'aggiunta di un po' d'acqua per ottenere un composto omogeneo e morbido, unendovi spezie e un po' di farina di mais per compattare il tutto. Poi si cuociono in forno o si friggono (volendo, per friggerli, si ripassa il tutto sempre nella farina di mais, che è rimane croccante, o anche quella normale). Io li faccio anche con la variante delle patate: nell'impasto metto appunto patate lesse schiacciate. Come spezie uso: prezzemolo, curry, aglio, cipolla, peperoncino. ovviamente sale... ma potete metterci quello che vi pare.

    Inoltre sfatiamo questo mito che i fagioli gonfierebbero la pancia. Succede se non si è abituati a mangiarli, se li consuma di rado. Una volta introdotti nella dieta gradualmente e a poco a poco, non accade più. Ve lo posso assicurare ed è un fatto che mi hanno confermato più o meno tutti i vegani e vegetariani.

    Ciao Massimo, aspetto la tua prossima ricetta. :-) Salutami gli "assistenti" felini. ;-)

    BeantwoordenVerwijderen
  2. P.S: adoro l'hummus, da mangiare anche con i felafel. :-)

    BeantwoordenVerwijderen
  3. Ciao Rita. Certo i legumi sono incredibilmente versatili. Quella dell'hamburger è una splendida idea la prossima volta ci provo anch'io. Saluti da quei due...!

    BeantwoordenVerwijderen
  4. E i fantastici falafel??? Io me li faccio un sacco di volte!
    Frulli i ceci con del prezzemolo un po' di sale e tutte le spezie che vuoi, poi fai le palline e li friggi... mamma miaaaaaaaaaaa!!!

    BeantwoordenVerwijderen
    Reacties
    1. Certo Volp ! Io non li ho mai fatti, ma devo dire che dopo i coffeshop e i funghetti allucinogeni sono stati i falafel a farmi innamorare di Amsterdam durante i miei primi viaggi esplorativi in Olanda. Con quella salsina di sesamo poi...

      Verwijderen
    2. MIIIIIIII non lo dire a me! La Tahina!! AAAAH CHE DELIZIA!!!
      Pensavo di essere l'unica a conoscerla! Qui nei chioschi la Tahina non la fanno e tantomeno la comprano perchè non va molto di moda, o almeno, forse è solo qui da me, ma io la compro spesso e me la mangio sempre con i falafel!

      Verwijderen
    3. quando abitavo in Danimarca pane (fatto da me) e tahini erano il mio pasto principale, ne ho davvero abusato, una droga senz'altro...!

      Verwijderen
    4. ahhhh che fame... poi con il pane si sposa da paura... TT_TT ottimo.

      Verwijderen
    5. cioè de spin ma tu fai il pane???? mi spieghi cos'è il tahini? voglio anche io mangiare queste cose..............

      Verwijderen
    6. Il pane è facilissimo da fare. il tahini è una pasta di sesamo che qui si trova dappertutto, chiedi in qualche negozio di alimentari o supermercato un po' alternativi...

      Verwijderen
  5. per me pasta & ceci è una delle gioie della vita, anche se potrei uccidere per pasta & piselli :)

    BeantwoordenVerwijderen
    Reacties
    1. ho pure io una passione per la pasta e piselli! :)

      Verwijderen
  6. Ciao de spin, a proposito della cottura dei legumi e cereali ti segnalo questo post..
    http://ravanellocurioso.wordpress.com/2012/05/21/la-scoperta-dellacqua-calda/

    INCREDIBLE!

    Quoto i falafel a piu' non posso, di solito li cuocio in forno a 180 per una ventina di minuti e li accompagno con una salsina fatta frullando yogurt di soia q.b. insieme a qualche goccia di limone un cucchiaio di olio di mais e un po' di sale..da panico!

    PS:
    Il metodo dell'acqua calda funziona anche con la pasta, basta buttarla subito dopo che l'acqua a preso a bollire aspettare che essa riprenda il bollore, chiudere la pentola con un coperchio, spegnere il gas e aspettare lo stesso tempo di cottura riportato sulla confezione della pasta..
    Con la pasta integrale o semi integrale basta farla bollire ancora un paio di minuti prima di spegnere il fuoco e seguire lo stesso metodo detto prima.
    Testato, funziona!
    Ciao e bentornato, che e' da un po' che non ci si sentiva :-)

    BeantwoordenVerwijderen
  7. Ciao Renata.

    Mi sembra tutto sommato il principio della pentola a pressione, in mancanza della quale proverò ad applicare.

    La cottura ad assorbimento l'ho imparata in Danimarca per fare il riso: lì cuociono il riso in poca acqua in un wok a fiamma alta fino a che l'acqua si ritira, e poi avvolgono la pentola in un panno e la mettono in una scatola di legno per un quarto d'ora...

    BeantwoordenVerwijderen
  8. Figata!
    I cereali o legumi prendono molto meno calore rispetto ad una cottura tradizionale e, per chi non ha la pentola a pressione, si risparmia anche del gas..piu' per una questione di risparmio energetico che di denaro.

    BeantwoordenVerwijderen
    Reacties
    1. io resto comunque un fan della pentola a pressione, ti cambia la vita!

      Verwijderen
  9. non poterei vivere senza ceci!
    li adoro!

    BeantwoordenVerwijderen
    Reacties
    1. Ciao Luby. Beh direi che senza legumi in generale sarebbe per noi molto difficile poter vivere, ma per fortuna i legumi ci sono eccome! Che dire poi della farina di ceci con cui fare la farinata o cecina! Sì i ceci sono speciali...

      Verwijderen
  10. Questo è uno dei tuoi post più belli, dovrebbe essere stampato tale e quale in tutte le metropolitane del mondo e affisso per strada, sei stato bravissimo e mi hai fatto venire una voglia di ceci e di hummus che non ti dico, ma stanotte i ceci in casi non li ho, de spin!!!!!

    BeantwoordenVerwijderen
    Reacties
    1. Beh sì sono informazioni di base che purtroppo la massa non conosce. Non le conosce perchè l'interesse economico non vuole che la massa sappia quanto sia facile oltremodo possibile vivere senza derivati animali.
      Nostro compito è senz'altro tentare di divulgare queste informazioni il più possibile!
      Spero tu nel frattempo abbia fatto una buona provvista di ceci!

      Verwijderen
    2. oggi ho ho comprato i fagioli e fagiolini freschi dal fruttivendolo mio amico, domani comprerò i ceci però sai de spin io non ho molta pazienza di cucinare e spesso li metto nel piatto così come sono appena usciti dal barattolo e ci metto insieme un po' di foglie di insalata oppure li faccio andare velocemente in padella con olio e pezzetti di aglio , buonissimi. comunque ora devo assolutamente comprare questo tahini, mi avete fatto venire una voglia pazzesca.

      Verwijderen
    3. i ceci in barattolo sono buoni. io li sciacquo sempre bene dal loro liquido. poi o li mangio così come sono in insalata, oppure li salto al wuok con cipolle aglio e verdure varie, fino a farli diventare croccanti;
      i ceci secchi sono buonissimi. vanno tenuti in ammollo 24 ore e cucinati molto a lungo ma...avendo una pentola a pressione la cottura diventa un gioco di 12 minuti (e questo vale anche per i fagioli). La pentola a pressione oserei definirla un must per una persona vegana, sopratutto se non ha molta pazienza di cucinare!

      Verwijderen
    4. La pentola a pressione mi fa un po' paura..... comunque mangio quelli in barattolo, poi al mercato spesso vedo i ceci ammollati, ma cosa sono? cioè sono come i ceci freschi come quelli del barattolo?

      Verwijderen
    5. no no, li conosco bene i lupini, quelli sono ceci che loro hanno già messo in ammollo credo e pronti da cuocere :-) de spin sai ho letto che c'è un bravo chirurgo estetico in Belgio, se dovessi andare in Belgio a operarmi mi vieni a fare compagnia in clinica ? ho una paura folle dell' anestesia :-)))))

      Verwijderen
    6. l'anestesia totale l'ho provata una volta, l'ho trovata una cosa davvero emozionante, come morire e risorgere. In Belgio non sono mai stato, se prendo la Kawasaki ci vengo in moto!

      Verwijderen
    7. grazie tesoro , morire e risorgere, ma lo sai che hai detto una frase bellissima, grazie allora se vado in Belgio conto su di te che mi aspetti all' uscita della sala operatoria :-)))

      Verwijderen